“Spiegazione della parabola delle zizzanie”

Matteo 13:36″ La parabola delle zizzanie”.

Allora( Gesù), lasciata la folla, tornò a casa; i suoi discepoli gli si avvicinarono, dicendo:”Spiegaci la parabola della zazzania nel campo”. Egli rispose(loro): ” Colui che semina il buon seme è il figlio dell’uomo; il campo è il mondo; il buon seme sono i figli del regno; la zizzania sono i figli del maligno; il nemico che l’ha seminata è il diavolo; la mietitura è la fine dell’età pesente, i mietitori sono gli angeli. Come dunque si raccoglie la zizzania e si brucia con il fuoco, così avverà alla fine dell’età presente. Il figlio dell’uomo manderà i suoi angeli che raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti quelli che commettono l’iniquità, e li getteranno nella fornace ardente. Lì ci sarà pianto e stridor di denti. Allora i giusti risplenderanno come il sole nel regno del Padre loro. Chi ha orecchi per udire oda.

Riflessione: Il vero seminatore del seme della salvezza è il Signore stesso. Lui solo può infondere quella potenza che trasforma il cuore. é il Signore che salva i peccatori per mezzo della predicazione e della testimonianza dei credenti (Ro 10:14). cfr da 12:3 i credenti risplendono già poichè possiedono lo Spirito di Cristo e il glorioso messaggio del vangelo (5:16; 2Co 4:3-7) , ma risplenderemo di luce ancora maggiore nella gloria di Cristo  e dei cieli eterni ( Ro 8:16-23; Fi 3:20-21; AP 19:7-9 )

Annunci